Dress - Multibrand boutique - Via G. Oberdan, 68 Lecce

Io Dress Il mio sogno è abitare una stanza armadio

Sono Clara Marzano. E ho creato DRESS nel 2001.
A volte sento DRESS come una parte del mio DNA – è una sensazione bellissima.

Mia madre mi ricorda – e anch’io ne ho miei ricordi – la storia del nonno Vittorio Scagliarini, titolare del più importante negozio di tessuti in città.  Dicono che io gli somiglio.

Così nel mio DNA ci sarebbe – e io un po’ ci credo – la passione per tutto ciò che è stoffa e per la stoffa in genere, intesa come capacità di gusto e di stile.

È anche una sensazione tattile. E anche il nonno era così: felice di donare eleganza a chi entrava nel suo negozio, divenuto col passare degli anni un pezzo di storia della città.

Io Dress? Quando eravamo bambine giocavamo a vestirci da grandi
Abitavamo  corpi immaginari e il ruolo di bambine lo affidavamo alle bambole
Oggi che siamo donne impariamo a conoscere noi stesse scegliendo e indossando un abito
E in ciò ci piace sentirci diverse, voglio dire non omologate.

Io Dress – Amo il piacere che mi regala l’abito dove sento respirare la mia anima
Come un’emozione che ti scivola addosso accarezzandoti

Nella storia che mi ha portato verso DRESS ci sono anche

  • La mia passione per il nuovo e per i viaggi
  • La mia idea di ‘abito’ come questa sensazione di ‘abitare il proprio corpo’
  • Che poi è quella sensazione bellissima che proviamo quando sentiamo di indossare l’abito giusto per come siamo in questo momento o per come ci piace sentirci
  • La convinzione che a differenza della moda l’abito è essere – e non avere o apparire

E se anche ora vi dico di come io ami trasferire ad altre donne il piacere che provo in tutto questo mio sentire del vestire
Allora tutto diventa chiaro alla fine

Dovevo per forza fare quello che faccio –  Per essere felice dovevo creare DRESS

Noi DRESS dunque – per noi che facciamo dell’abito una filosofia, un ascolto e un nostro personale stile di vita

Per essere. Non per apparire